Per completare il menù di halloween ecco due secondi piatti di pesce con polpa di zucca

ricette con zucca

Manca poco ormai alla notte di Halloween, la festa anglosassone per eccellenza è ormai diventata famosissima anche in Italia, caratterizzata da sfilate in costume, atmosfere sovrannaturali e feste a tema.

Sapete da dove deriva il nome halloween? Il nome della festività, mantenuto storicamente dai Gaeli e dai Celti nell’arcipelago britannico, deriva dall’antico irlandese e significa approssimativamente “fine dell’estate”

Uno dei simboli di questa festa è sicuramente la zucca intagliata. Questa operazione consiste nello svuotare la zucca della polpa lasciando la scorza esterna e creare espressioni spaventose o grottesche incidendo occhi, naso e bocca. Questa operazione risale alla tradizione di intagliare rape per farne lanterne con cui ricordare le anime bloccate nel Purgatorio.

Già da qualche giorno si scorgono davanti alle case zucche vuote intagliate dall’aria minacciosa, illuminate dalla luce di una piccola candela accesa al suo interno. Ma una volta svuotata la zucca che ne facciamo della polpa?

I piatti a base di zucca sono un classico ad halloween anche abbinate a menu di pesce o di carne, quindi preparate la polpa della vostra zucca, mettete i pentoloni sul fuoco e prendete spunto dalle ricette di due secondi piatti di pesce! Uniremo un po’ di dolcezza ai piatti, con uvetta , mandarini e cannella…. in fondo il motto di halloween è o non è “dolcetto o scherzetto?”

Totano glassato alla crema di zucca

Ingredienti:

  • 1 totano
  • 100gr di pane
  • Succo di limone
  • 10gr. di pinoli
  • 10gr. di uvetta sultanina
  • Aglio
  • 1 cipolla
  • 1 fetta di zucca
  • Cognac
  • Aceto di vino
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

  1. Frullate il pane con olio, pepe, succo di limone e pinoli
  2. Pulite il totano. Tritate la testa, i tentacoli e uniteli al composto di pane
  3. Farcite il totano con il composto e scottatelo in padella con l’olio extravergine di oliva
  4. Prendete un’altra padella capiente e cuocete la zucca precedentemente tagliata a dadini con olio, aglio e cipolla tritata. Sfumate poi con il cognac e continuate la cottura aggiungendo acqua, un pò di aceto e 1 cucchiaio di zucchero
  5. A cottura ultimata unite il calamaro, per farlo glassare e servitelo con la zucca

Cestini di sogliola con zucca e agrumi

Ingredienti:

  • 2 fogli di pasta sfoglia
  • 50 gr. di burro
  • Scorza d’arancia
  • 2 clementine e due mandarini
  • Un pezzetto di zucca
  • Un pizzico di cannella
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Mandorle a filetti
  • Olio extravergine d’oliva
  • 2 filetti di sogliola

Preparazione

  1. In una padella sciogliete il burro con un po’ di scorza di arancia
  2. Tagliate ogni foglio di pasta sfoglia in 4, pennellate ogni quarto con il burro e sovrapponeteli uno all’altro, dentro una pirofilina monoporzione
  3. Infornate questo guscio a 170 °C fino a che comincerà a prendere croccantezza.
  4. Salate e pepate la sogliola che avrete lasciato dal mattino a marinare nel succo delle clementine e dei mandarini
  5. Ricavate delle fettine sottilissime dalla zucca con uno sbucciapatate e spolverizzatele con un pizzico di cannella
  6. Togliete i cestini dal fuoco, sovrapponete a strati la sogliola e la zucca e terminate con un filo di olio extravergine d’ oliva e un pugnetto di lamelle di mandorla
  7. Abbassate il forno a 150 °C e reinfornare per un quarto d’ora circa
Go Top