Ad ogni pasta il suo sugo di pesce

tipi di pasta

Ogni palato ha le sue esigenze, i suoi gusti e le sue preferenze! Tortiglioni, spaghetti e fusilli sono i tre formati di pasta che abbiamo scelto per abbinare diversi sughi di pesce della tradizione italiana.

C’è chi preferisce la pasta lunga come spaghetti o vermicelli, chi ama una consistenza ruvida che abbraccia il sugo come penne, mezze penne e tortiglioni e chi preferisce un tipo di pasta liscia, delicata che si abbina a sughi più consistenti.

E’ una questione di gusti, ma potete provare a cambiare formato e abbinarla ai diversi sughi di pesce delle ricette, la parola d’ordine è sperimentare!

Ed ora le ricette.

Tortiglioni con sugo di pesce spada e melanzane

Ingredienti:

  • 330 gr. di pasta (tortiglioni)
  • 2 melanzane
  • 4 pomodori a grappolo
  • 1 trancio di pesce spada
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Prezzemolo
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Tagliate le melanzane a cubetti piccoli, salatele abbondantemente e lasciatele riposare in uno scolapasta per circa 30 minuti: servirà a eliminare il loro liquido amaro. Trascorso il tempo di riposo, sciacquate accuratamente le melanzane per eliminare il sale in eccesso e asciugatele per bene.
  2. Incidete i pomodori alla base e sbollentateli per 1 minuto. Pelate i pomodori e tagliateli a pezzetti.
  3. Scaldate l’aglio e l’olio in una padella capiente. Quando l’olio è caldo, versate le melanzane e lasciatele cuocere per 5 minuti mescolando di continuo.
  4. Nel frattempo, tagliate il trancio di pesce spada in cubetti eliminando la pelle.
  5. Versate nella padella il pesce spada e il pomodoro. Salate per qualche minuto e aggiungete il vino bianco. Continuate a cuocere per circa altri 8 minuti.
  6. Nel frattempo portate a ebollizione una pentola con acqua, salatela e cuocete la pasta secondo i tempi riportati sulla confezione.
  7. Scolate la pasta e aggiungetela al sugo di melanzane e pesce spada, aggiungendo se necessario poco liquido di cottura della pasta.
  8. Servite la pasta con melanzane e pesce spada spolverizzando con una manciata di prezzemolo tritato

Spaghetti con sugo di gamberi e fave

Ingredienti:

  • 340 gr. di spaghetti
  • 6 gamberi freschissimi
  • 120 gr. di fave pulite
  • 1 scalogno
  • Qualche foglia di menta
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Fate sbollentare per alcuni minuti le fave: scolatele sotto l’acqua fredda e privatele della buccia più dura.
  2. Fatele saltare in padella per qualche minuto con lo scalogno e un filo di olio fino a quando saranno morbide: lasciate da parte un paio di cucchiai di fave per la decorazione e mettete le restanti in una ciotola.
  3. Frullatele con un filo di olio, un pizzico di sale, qualche foglia di menta e, per rendere il sugo più cremoso, un po’ d’acqua di cottura della pasta
    4. Fate quindi saltare nella stessa padella delle fave i gamberi: condite la pasta con la crema di fave e aggiungete i gamberi saltati

Fusilli al tonno con trito di olive e erbette

Ingredienti:

  • 320 gr. di fusilli
  • 180 gr. di tonno sott’olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 150 gr. di olive nere
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • ½ scalogno
  • Peperoncino q.b.
  • Erba cipollina
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Preparate una pentola e fate bollire l’acqua per la pasta.
  2. Tostate il pangrattato in una padella anti aderente con un filo di olio e mettetelo da parte.
  3. A questo punto prendete le olive, lo scalogno e l’erba cipollina e tagliateli sottilmente. Lasciate riposare per qualche minuto in una ciotolina con dell’olio.
  4. Prendete una padella antiaderente metteteci l’aglio a soffriggere con lo spicchio di peperoncino sfumandolo con del vino bianco.
  5. Unite le olive e il tonno e fate saltare la pasta scolata al dente nel sugo per un minuto
Go Top